Individuare quanto detersivo usare in una lavatrice è fondamentale sia per garantire lunga durata all’elettrodomestico che per salvaguardare l’ambiente. Scopriamo come fare.

Capire quanto detersivo usare in una lavatrice è importante per ottenere un risparmio economico derivato dal miglior funzionamento dell’elettrodomestico e si preserva anche l’ambiente.

E’ risaputo infatti che utilizzare più detersivo del dovuto non serve per ottenere un bucato più pulito, anzi spesso dosi di detersivo maggiori lasciano sui tessuti aloni e residui che possono provocare allergie e hanno, come detto prima, anche un impatto ambientale negativo. Per dosare correttamente il detersivo per la lavatrice è consigliabile mettere in atto dei piccoli accorgimenti:

  • Determina la durezza dell’acqua di casa
  • Se l’acqua è dolce mettere 1 cucchiaio di detergente liquido
  • Se l’acqua è dura mettere 2 cucchiai di detersivo liquido

Accorgimenti per dosare il detersivo per la lavatrice

Dopo avere usato la giusta quantità di detersivo, determinata dal test sulla durezza dell’acqua, provvedi a fare ugualmente il test del lavaggio a vuoto, in modo tale da accertare che la quantità di detergente utilizzata è giusta per il tipo di acqua.

Se non hai mai utilizzato detersivo in eccesso le parti interne della lavatrice non appariranno alterate, ma se hai usato saponi in quantità eccessiva i cattivi odori saranno inevitabili. Infatti, è proprio il sapone in eccesso a dare origine alle muffe nere che si accumulano all’interno dei tubi dell’elettrodomestico e causano i cattivi odori.

Un accorgimento da tenere in considerazione oltre al test sulla durezza dell’acqua è anche quello di rispettare le dose indicate nel flacone del detersivo acquistato, anche se in genere è sempre consigliabile metterne un po’ di meno di quello indicato, in quanto spesso è sempre maggiore di quello che in realtà serve.

Valuta anche se gli indumenti sono molto sporchi e la dimensione del carico, altri due aspetti importanti per capire quanto detersivo utilizzare. Se il carico è completo e i panni sono molto sporchi dovrai aggiungerne un po’ di più per ottenere un pulito perfetto.

Ulteriori consigli per dosare il detersivo per la lavatrice

Ecco altri consigli utili per dosare il detersivo per la lavatrice:

  • Utilizza saponi efficienti e mantieni le dosi normali – un detersivo di qualità migliore permette di ottenere un bucato brillante con dosi contenute
  • Controlla sempre le istruzioni riportate nell’etichetta – un occhio alle istruzioni sull’uso del detersivo è importante per regolarsi al meglio. Ad esempio, se usi quelli concentrati occorre pochissimo detersivo
  • Utilizza il dosatore che molti marchi danno in omaggio – i dosatori sono molto utili e assicurano la giusta quantità di detersivo relativa al bucato

Se la tua lavatrice è a carica frontale il problema del cattivo odore è più frequente che in quelle a carica dall’alto. Per evitare questo fastidioso inconveniente, dovuto ovviamente all’eccesso di detersivo utilizzato, provvedi a far installare una ventola, soluzione ideale per fare circolare l’aria all’interno del tamburo e abbassare l’umidità anche al 30-40%. Un minore utilizzo di detersivo e il lavoro della ventola libereranno la lavatrice dalle muffe nere e dagli odori puzzolenti e ti consentiranno di avere un bucato splendido, risparmiando energia e denaro.

233 Visitatori